Roche Oncologia
Lung Unit
Novartis
BMS

Effetto della chemioterapia post-chirurgica in presenza di demenza e sopravvivenza tra i pazienti a partire dai 65 anni di età con tumore del colon in stadio III


Sia il cancro del colon che la demenza sono prevalenti tra gli anziani e hanno un elevato rischio di co-presentazione.
Precedenti studi hanno rilevato che i pazienti con demenza sono stati trattati in modo meno aggressivo.

In questo studio si è ipotizzato che la presenza di demenza preesistente sia associata a una sopravvivenza peggiore per i pazienti con tumore del colon di stadio III e che la chemioterapia post-operatoria fosse un fattore causale.

È stata definita la demenza preesistente nei dati SEER ( Surveillance Epidemiology and End Results ) Medicare attraverso una diagnosi formale o la prescrizione di farmaci per la demenza o entrambi prima della diagnosi di cancro.

Sono stati identificati 4.573 pazienti con diagnosi di cancro al colon di stadio III tra il 2007 e il 2009.

Una diagnosi preesistente di demenza ha aumentato significativamente il rischio di morte del 45% ( HR=1.45 ).
I pazienti con una diagnosi formale di demenza o una prescrizione correlata avevano una sopravvivenza causa-specifica significativamente più bassa rispetto alle controparti cognitivamente sane.

L'effetto della presenza di demenza è stato mediato dal trattamento con la chemioterapia per il 13% per la demenza preesistente.

In conclusione, la demenza preesistente è significativamente associata a una sopravvivenza peggiore nei pazienti con tumore del colon di stadio III e il suo effetto deleterio è spiegato parzialmente dalla minore probabilità di ricevere la chemioterapia postoperatoria.
Questo è il primo studio che ha fornito una stima della ridotta chemioterapia nei pazienti con cancro al colon di stadio III e demenza, dimostrando contemporaneamente il vantaggio di sopravvivenza cancro-specifica della chemioterapia in presenza di demenza. ( Xagena2017 )

Chen Y et al, Cancer Epidemiol Biomarkers Prev 2017; 26: 1558-1563

Xagena_OncoGastroenterologia_2017



Indietro